Unlimited WordPress themes, graphics, videos & courses! Unlimited asset downloads! From $16.50/m
Advertisement
  1. Design & Illustration
  2. Human Anatomy
Design

Fondamenti di Anatomia Umana: Disegnare Personaggi in Costantemente

by
Length:MediumLanguages:
This post is part of a series called Human Anatomy Fundamentals.
Human Anatomy Fundamentals: Additional Tips

Italian (Italiano) translation by Roberta Tedeschi (you can also view the original English article)

Final product image
What You'll Be Creating

Come artista di fumetti, uno dei commenti che ricevodi  più è: "Non so come riesci a disegnare più e più volte lo stesso persoonaggio in modo che resti riconoscibile!" Anche artisti che sanno disegnare fluentemente gli esseri umani possono trovare questo aspetto impegnativo, ecco perché ho messo insieme quest'ultima lezione.

Questa è la fase successiva nell'imparare a disegnare le persone: essere in grado di disegnare una persona ripetutamente e da diverse angolazioni, senza perdere la loro fisionomia. Non si tratta di un'abilità essenziale per tutti gli illustratori, ma chiunque voglia realizzare un libro, o un libro a fumetti, o qualsiasi progetto di questo tipo dove i personaggi sono ricorrenti, ne sentirà la necessità.

Un modo semplice per ottenerla, spesso usato nelle serie animate e nei fumetti più vecchi, è l'abbigliamento coerente, ovvero la stessa persona indossa sempre la stessa cosa e ha lo stesso stile di capelli. Questa suona vecchio stile e anche infantile ora, ma è ancora molto comune in alcuni manga, e gli aspiranti artisti che emulano questa cosa prendono la cattiva abitudine di affidarsi completamente a capelli e abbigliamento per identificare le persone.

Quindi, che cosa si fa quando un personaggio ha bisogno di cambiare il suo abbigliamento? O nella situazione qui sotto, periodi di tempo diversi significano diversi abiti e stile di capelli e persino il colore degli occhi è cambiato, eppure questa è la stessa persona.

Consistent features trump changing secondary trappings

Questa lezione non si preoccupa affatto di questi fattori di identificazione secondaria. Diamo un'occhiata a come disegnare personaggi come se fossero persone reali e il primo passo, per quanto ovvio può sembrare, è di sapere che aspetto hanno.

1. Conoscere le Caratteristiche del tuo Personaggio

Sapete cosa contraddistingue le caratteristiche del tuo personaggio? O state disegnando generici occhi, nasi e forme del viso? Questa prima parte non richiede abilità nel disegno, ma solo essere in grado di visualizzarli davvero nella vostra mente. Va assolutamente bene, all'inizio, basare i vostri personaggi su persone che conoscete, mentre le caratteristiche generiche nella vostra mente vengono sostituite dalla diversità della realtà.

Pensate a un caro amico, qualcuno che potete visualizzare chiaramente. Sapete descrivere la forma del suo naso? Gli occhi? La bocca? Il suo mento è sporgente o sfuggente? I suoi lobi delle orecchie sono attaccati o staccati? Probabilmente non riuscireste, perché avete in mente un quadro generale, ma i dettagli si sgretolano quando si tenta di guardarli da vicino.

Questo è facile da cambiare, avete solo bisogno di iniziare a prestare attenzione alle caratteristiche individuali da soli. La prossima volta che vedere quel particolare amico, guardatelo da vicino e annotare ciò che vedete. Ho detto scrivere, non disegnare. Non possiamo comprendere ciò a cui non sappiamo dare un nome. Descrivendo le caratteristiche identificative che vedete da voi, prendete coscienza dei loro caratteri distintivi, così da sapere cosa state disegnando. Potete farlo nella vostra testa in qualsiasi momento e dovunque, guardando la gente intorno a voi e non si limita al volto di una persona, come vedremo più avanti.

Describing what one sees to oneself

Viso

Il volto è naturalmente dove si cerca la maggior parte dei dettagli per riconoscere una persona. Questo lo abbiamo coperto largamente in Caratteristiche Facciali Avanzate. È possibile utilizzare i diagrammi da quel tutorial, che mostra diverse forme di occhi, naso, labbra e visi, per dare un nome a quello che si vede nelle persone reali — e naturalmente troverete ci sono ancora più forme là fuori.

Se avete un vecchio magazine a portata di mano, potete scarabocchiare le descrizioni proprio sulla foto, come sotto, allenando il vostro occhio a vederli in un colpo d'occhio. È particolarmente utile confrontare i volti delle persone dello stesso sesso ed età in questo modo, anche se sembrano uguali in un primo momento, ci sono sempre particolari che le rendono uniche. (Punti bonus se tentate con persone di diverse etnia. Il brutto vecchio mito che "Tutti le X appaiono uguali" non è nient'altro che mancanza di volontà di guardare).

Identifying differences
Foto di Andrea Pavalleno

Più avanti, quando creerete i vostri personaggi, noterete che non esisterà più un naso generico e che è in realtà non saprete più disegnare senza essere specifici nel vostro disegno...

Di seguito ci sono tre personaggi femminili secondari del mio fumetto. Loro caratteristiche molto diverse tradiscono altrettante diverse personalità. Indovinate chi è alla mano, chi è una principessa e chi è un tipo tosto?

Three different characters

Mani

Sebbene il vostro lavoro possa non richiedere primi piani delle mani, se lo fa, non trascurare questa parte del corpo, che abbiamo già esaminato in dettaglio. Ricordate che le mani maschili e femminile non si assomigliano, e oltre a questo, tendiamo ad essere in grado di riconoscere le mani dei nostri amici e parenti. Lunghe dita, dita corte, belle mani, mani grossolane, mani danneggiate, attentamente curate...

Hand references

Postura

Vi siete mai ritrovati a riconoscere qualcuno in lontananza da come stava in piedi, o come camminava? La postura è un altro indizio importante per l'identificazione. Ci dicono costantemente che dovremmo stare dritti, così potremmo tendere a disegnare sempre persone che stanno dritte, ma in realtà ci sono molte diverse posture. Ognuno di noi ha la propria postura tipo, come i personaggi qui sotto, che stanno in piedi in modo diverso.

Different postures

Stile degli Abiti

Si noti che si tratta dello stile di una persona, non di un costume. Non state progettando un vestito che questa persona indosserà tutto il tempo, a meno che non indossi un'uniforme professionale (poliziotto, sacerdote) o abbia un motivo per fare una tale dischiarazione di moda. Nel mio fumetto Malaak, un personaggio, Adrian, indossa sempre la stessa maglietta e sciarpa, accentuando la sua strana personalità... ma poi scopriamo che c'è una ragione per cui lo fa!

Ma mentre nella vita reale alcune persone indossano la stessa cosa giorno dopo giorno, la maggior parte delle persone ha uno stile di abito distintivo e questa è una cosa molto importante in un personaggio. Questo stile degli abiti non solo crea coerenza, ma trasmette anche gran parte della personalità del personaggio e/o della situazione.

Gli studenti possono avere un guardaroba limitato, mentre le giovani donne alla moda possono non essere mai viste indossare la stessa cosa due volte. Persone timide indossare un abbigliamento dimesso, mentre le persone esuberanti persone scelgono le cose più strane o più visibili. Gli uomini di solito hanno una gamma molto meno diversificata di vestiti e colori rispetto alle donne e così via.

C'è un sacco di ispirazione per la progettazione dello stile di vestiario, quindi basta osservare le persone intorno a voi. Una buona domanda da cui partire può essere: questa persona si veste per farsi guardare o per praticità? Vuole essere notata, oppure mescolarsi alla massa?

Il mio personaggio principale Malaak è crescito modestamente e indossa abiti graziosi, ma in un modo che non spicca. Al contrario, la sua amica Zeina, che ama l'attenzione, indossa sempre qualcosa di insolito e accattivante, con il buon gusto decisamente opinabile. D'altra parte Yeraz è una studentessa di archeologia di giorno e si allen a Wushu di notte — un outfit sportivo domina la sua vita al momento!

Dress styles of three characters

La personalità dei miei personaggi si manifesta anche in come si vestono per Halloween...

Happy Halloween

Esercizio 1

Creare un riferimento/ foglio del personaggio per una persona esistente. Vostra nonna, il vostro migliore amico, un insegnante — chiunque possiate ingaggiare per questo e osservare tranquillamente disegnandolo per un po' (o di cui scattare varie foto per riferimento).

Fatelo come se doveste istruire qualcun altro su come disegnare con precisione quella persona. Osservate e prendete nota di tutto ciò che è caratteristico di quella persona: i molti dettagli del viso, i capelli, la forma generale e la postura e lo stile di vestiario, ma anche i tratti essenziali della personalità, in modo che il vostro assistente immaginario sappia che espressioni facciali si adattino al personaggio.

Poiché questo è il vostro primo esercizio del genere, non preoccupaevti di andare oltre con i dettagli. È con la pratica e l'esperienza che inizierete a costruirli senza sforzo. Divertitevi facendolo! Come esempio, ho fatto questo foglio di riferimento di un amico che stavo usando come modello per il mio personaggio Adrian. Possiede molti dettagli distintivi, il più importante dei quali è la sua faccia da poker quasi costante.

Reference sheet of a friend

Esercizio 2

Ora fate lo stesso, ma progettando il vostro personaggio. Non c'è nessun modo "corretto" di farlo; si potrebbe iniziare con le caratteristiche e far derivare la personalità da esse, o viceversa progettare la persona per abbinarla ad un certo stile di vestiario o ruolo. Ciò che è importante è che quando avete finito, conoscerete le caratteristiche del personaggio come se fosse una persona reale!

Nota: Per favore non emulate i "fogli del personaggio" trovati su siti d'arte che consistono in un singolo disegno del personaggio e un mucchio di retroscena e dettagli irrilevanti. Lo scopo di questi documenti è quello di conoscere come sono i personaggi fino all'ultimo dettaglio, non che tipo di tè bevono. Un buon foglio di riferimento è un aiuto inestimabile che create per voi stessi; tiro fuori tutti i miei ogni volta che sto lavorando al mio fumetto. Anche se conosco i miei personaggi come vecchi amici, mi aiutano a rimanergli fedele anche quando si evolve il mio stile.

2. Sapere come Disegnare quelle Caratteristiche da Varie Angolazioni

Una volta diventati pienamente consapevoli di ciò che caratterizza il vostro personaggio, è il momento di assicurarsi di poter disegnare questi tratti. Qui è dove, alla domanda "Come posso fare in modo che il mio personaggio sia sempre disegnato in modo giusto?" la risposta è troppo spesso "Devi imparare a disegnare".

Può sembrare duro, ma davvero non c'è modo di aggirare la cosa; se non si raggiunge una certa scioltezza di disegno, se non si è in grado di disegnare forme semplici da diverse angolazioni, allora non ci si può realisticamente aspettare di riuscire in questa fase molto più avanzata. Capisco davvero il desiderio di iniziare a disegnare cose più eccitanti (cioè persone) immediatamente, ma pazienza, la perseveranza e la pratica sono l'unica strada per risultati permanente.

Esercizio

Utilizzare di nuovo un amico disponibile, o se non è possibile, raccogliete le foto di una celebrità che potrete facilmente trovare in diverse angolazioni. Concentratevi su una sola caratteristica alla volta, schizzandola da direzioni diverse. Questo non deve diventare oneroso, noterete che alcuni angoli sono un po' ripetitivi e che potete ottenere una buona padronanza su una caratteristica se ne avrete una visione frontale, di lato, tre quarti, sopra e sotto. Per esempio, ho iniziato studiando il naso di Samuel L. Jackson:

Study of Samuel L Jacksons nose

Poi, i contorni del viso di Audrey Hepburn:

Study of Audrey Hepburns face contours

In questo modo acquisirete una comprensione di queste caratteristiche come forme 3D. Sentitevi liberi di ridurli a semplici forme geometriche se avete problemi in un primo momento. E non dimenticate di confrontare le diverse caratteristiche sotto simili angolazioni. Per esempio, come appaiono sopracciglia differenti quando sono viste in prospettiva estrema? Sono ancora distinte o cominciano a sembrare uguali? Ho provato e ho trovato che continuano a mantenere l'individualità, anche se la forma dell'arco sbiadisce con la prospettiva.

Study of eyebrows seen from above

Ormai sarete sufficientemente esercitati per continuare con la vostra pratica, colmando le vostre lacune secondo i vostri scopi. Si potrebbero scrivere migliaia di pagine che descrivono ogni dettaglio della meraviglia che è il corpo umano, ma credo che superata una certa quantità di teoria, tutto ciò che serve veramente è osservare la vita e fare pratica — cose in cui non si arriva mai a una fine! Spero che queste lezioni siano state piacevoli e utili per voi, visto che concludiamo qui la nostra serie di Fondamenti di Anatomia Umana.

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Looking for something to help kick start your next project?
Envato Market has a range of items for sale to help get you started.