Unlimited PS Actions, graphics, videos & courses! Unlimited asset downloads! From $16.50/m
Advertisement
  1. Design & Illustration
  2. Resumes
Design

Come progettare il curriculum perfetto

by
Length:LongLanguages:
This post is part of a series called Learn Adobe InDesign.
How to Design a Stylish Real Estate Flyer Template in Adobe InDesign
10 Design Tips for Creating Amazing Wedding Invitations

Italian (Italiano) translation by Fabio Pantano (you can also view the original English article)

Se la candidatura per un lavoro da sogno è sulla vostra lista di cose da fare quest'anno, ti consigliamo di rispolverare il vostro curriculum e dargli un aggiornamento. Alcuni sostengono che la progettazione del curriculum è altrettanto importante quanto il contenuto e soprattutto, se ci si sta candidando per un ruolo creativo, il layout e la tipografia la dicono lunga sulle tua abilità professionali.

Qui di seguito esporrò gli elementi chiave per un'accurata progettazione del curriculum. L'esempio di progettazione del curriculum mostrato nella foto seguente sarebbe un'ottima candidatura per un grafico o web designer, ma troverete le stesse tecniche di progettazione per altre posizioni lavorative per poi concludere il curriculum mettendo in risalto le proprie credenziali.

final resumes

Proseguite per scoprire come sorprendere e far esclamare con un "Oooh" un datore di lavoro, nel momento in cui apre la vostra candidatura.

Siete alla ricerca di un fantastico curriculum ma non sapete da dove iniziare? Date uno sguardo ai modelli di curriculum su GraphicRiver e su Envato Elements.

1. Dimensioni pagina standard

Questa potrebbe non essere la cosa più stimolante a cui pensare quando si progetta il vostro spettacolare curriculum, ma le dimensioni della pagina sono assolutamente cruciali per farlo diffondere in tutto l'ufficio.

Non c'è assolutamente niente di più fastidioso di un curriculum progettato su una dimensione di pagina non standard. Con un curriculum troppo grande, il vostro potenziale datore di lavoro potrebbe seccarsi nell'adattarlo correttamente per la fotocopiatrice o lo scanner. Troppo piccolo? Non avrebbe un bell'aspetto quando fotocopiato su un foglio A4 (oltre a non avere nemmeno un font leggibile — Vedi il suggerimento 4 più avanti).

Se stai progettando il tuo curriculum in un programma come InDesign o Photoshop, assicurati di impostare il documento o l'area di lavoro con una comune dimensione di pagina standard. Usa Letter (215,9 x 279,4 mm) se sei negli Stati Uniti, o la più comune A4 (210 × 297 mm) se sei in Europa o in Australia.

In Adobe InDesign, è possibile selezionare Letter o A4 dal menu a discesa Page Size quando selezionate File > New > Document.

letter

Se avete intenzione di progettare il vostro curriculum con colori o dettagli che si estendono oltre il bordo della pagina, si dovrebbe tener conto fin dall'inizio che servirà un curriculum pronto per una stampa professionale. Questo si esegue nella fase di impostazione del documento, dove sarà necessario aggiungere un Bleed intorno ai bordi della pagina, che ridurrà visivamente eventuali errori di taglio. Una larghezza del Bleed tra 3 e 5 mm è l'ideale.

bleed

2. Una solida griglia di layout

Una volta che avete il vostro documento base, si può iniziare con la progettazione del layout (struttura) del vostro curriculum. Devi essere in grado di inserire molte informazioni su una singola pagina, come il vostro nome e i recapiti, i titoli di lavoro precedenti con relative descrizioni, qualifiche e altri dettagli che potrebbero essere rilevanti per la posizione, ad esempio conoscenze software e lingue.

Prima ancora di iniziare a progettare, date un'occhiata al vostro precedente curriculum e cercate di valutare se c'è qualche informazione che potrebbe essere rimossa. Ad esempio, si potrebbe ridurre le descrizioni del lavori precedenti a una frase o due.

Una volta che hai copiato e modificato i contenuti di testo, sarà necessario capire come inserire il testo rimanente nella pagina.

Se stai lavorando con un semplice programma di testi come Word o Pages, la tentazione è di inserire tutti i tuoi contenuti in un'unica colonna di testo.

Per molte ragioni, questa non è la strada migliore da prendere. Per primo, non gestisce completamente lo spazio che avete a disposizione nella pagina. Potreste trovarla una buona tecnica per far scorrere il testo in una seconda pagina, ma immediatamente risulterà come uno svantaggio per l'intervistatore (sono persone molto impegnate dopo tutto), con il rischio di non far notare questa seconda pagina di testo durante la valutazione di molti curriculum.

Limitando il testo a una sola colonna della pagina, si limita anche il potenziale interesse visivo della pagina. Suddividere il testo in un paio di colonne è un ottimo modo per tenere l'occhio impegnato, muovendosi avanti e indietro da una colonna all'altra.

Con questo in mente, è necessario stabilire una solida griglia di layout della pagina, che vi aiuterà a guidare l'occhio sulle informazioni e dare al curriculum un forte interesse visivo e una gerarchia naturale, conducendo il lettore tra le sezione.

grid

Penso che questa sia un'ottima e affidabile griglia per un curriculum. Vedrete questo layout a griglia ripetuto, con leggere variazioni, in molti curriculum professionalmente progettati.

Vediamo come ricrearlo.

In primo luogo, si noterà che questa griglia è sbilanciata verso il basso, con più di due terzi della parte inferiore della pagina contenente informazioni di testo. Nella parte superiore del layout, la griglia presenta una discreta quantità di spazio per l'intestazione, che può essere colorata o riempita con un'immagine e, soprattutto, metterà in mostra il vostro nome. Questo renderà il tuo nome l'elemento più appariscente della pagina, il che è essenziale per far bella impressione con il datore di lavoro.

top heavy grid

La griglia è divisa in due colonne di larghezza diversa, che aggiunge asimmetria e interesse visivo per il layout. La colonna di sinistra è più stretta, incisiva e facile da digerire, il che la rende perfetta per quelle informazioni che possono tradursi in un breve colloquio, quali foto, recapiti e biografia.

columns

La griglia è fondamentalmente semplice nel suo design e consente una chiara gerarchia delle informazioni da leggere, iniziando con l'intestazione del nome nella parte superiore, seguita dalle informazioni chiave nella colonna di sinistra e termina con i dettagli più corposi delle vostre credenziali nella colonna di destra.

grid hierarchy

Non sto dicendo che questo è il layout a griglia definitivo per un curriculum, esplora progetti di curriculum online e troverete altre variazioni della griglia. Ma in generale si può affermare che questa griglia divisa in tre parti, che poi è composta ulteriormente in sezioni rettangolari, è una tecnica di affidabile per la creazione di una pagina di facile lettura e visivamente accattivante.

3. Un po' di spazio bianco

Mettiti nei panni del lettore, spulciando tra decine di curriculum, si vuole avere di fronte una pagina sovraffollata di testo? Non credo, la cosa migliore da vedere è una pagina rilassante, equilibrata e che vi metta davvero di buon umore durante la lettura del contenuto.

Si può essere seriamente tentati di inserire nel curriculum un'unica pagina con tutto quello che hai fatto... mai! Ma non cadere nella trappola di mettere in mostra tutti i tuoi traguardi, dopo tutto, si vorrà approfondire alcune cose durante il colloquio. Permetti ai tuoi migliori risultati di brillare sulla pagina.

In termini di progettazione del curriculum, questa è anche una mossa saggia. Avere meno contenuti di testo, permette di avere più spazio vuoto nella pagina, promuovendo un senso di calma e serenità. Questo non solo renderà l'aspetto della pagina più attraente, ma consentirà al lettore di sentirsi a proprio agio. Una progettazione del curriculum minimale ti farà apparire fiducioso e sicuro di sé, comunicando all'intervistatore che sarete un membro ben organizzato e decisivo nella loro squadra.

margins on page

Oltre a porzioni di spazio bianco, si dovrebbero prevedere a anche ampi margini sul curriculum, comunicando così un aspetto piacevole senza margini limitati. In Indesign è possibile aumentare i margini nella finestra New Document, o aprire Layout > Margins and Colums nella parte superiore dell'area di lavoro per regolare i margini mentre si lavora.

new document margin width

4. Un font professionale e leggibile

Una buona tipografia è la spina dorsale di un CV ben progettato, ma è semplice farsi prendere la mano. Anche se ci sono migliaia di font gratuiti disponibili online per il download, si dovrebbe soffermarsi a lungo e con impegno prima di sceglierne uno originale per il vostro curriculum.

Font affidabili, che hanno resistito per lungo tempo, sono stati creati in modo ragionevole. Sono leggibili e attraenti a qualsiasi dimensione, sia nelle intestazioni o nel corpo del testo, il che rendono l'esperienza di lettura del tutto piacevole.

Se si opta per un più tradizionale serif o un più chiaro sans serif dipenderà anche dal tipo di posizione per la quale ci si sta candidando (candidature per i ruoli senior possono avere rispetto e autorità con un solido serif, ad esempio) e dalla cultura dell'azienda. Ti stai candidando per una start-up di giovani alla moda? Un font contemporaneo sans serif come Charlevoix Pro avrà un aspetto giovanile e lungimirante.

charlevoix pro

Interessato a un business con una struttura più formale? Un font umanistico serif come il Garamond è attraente e si sposerà alla perfezione con la cultura aziendale esistente.

Altri tipi di font affidabili per una buona tipografia sono:

Serif

Sans Serif

Se ci si stai candidando per un lavoro in un settore creativo, dovreste essere consapevoli che il vostro futuro datore di lavoro conoscerà font come il Garamond e il Caslon! I datori di lavoro creativi saranno interessati al font da te scelto, ed esprimeranno giudizi sulla tua conoscenza del design da questa caratteristica apparentemente minore. Ciò significa evitare come la peste il Comic Sans e optare per un font di un design classico per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo.

Su InDesign è possibile regolare il Font e il Font Weight (ad esempio grassetto, corsivo, ecc.) dal pannello Character Formatting Controls nella parte superiore dell'area di lavoro quando si ha Type Tool (T) selezionato, oppure dal pannello Character (Window > Type & Tables > Character).

font menu

5. Introduzione alla gerarchia tipografica

La gerarchia è una tecnica tipografica fondamentale per la progettazione di qualsiasi layout, o se si tratti di una pagina Web, un poster o un biglietto da visita. L'idea è creare un flusso gerarchico nella pagina, che conduce l'occhio ad una lettura ordinata consentendo di dividere le sezioni in blocchi gestibili.

Per creare una gerarchia tipografica di base sul tuo curriculum, è necessario un tris di stili di testo, composto da titolo, sottotitolo e stili di testo del corpo. L'elemento principale da modificare è la dimensione del font, modificabile dal pannello Character Formatting Controls su InDesign. Regolate la dimensione del font partendo dalla più grande per l'intestazione (il tuo nome nella parte superiore), media per i titoli secondari (ad esempio 'Educazione') e piccola (tra il 10 e 11 pt) per il corpo del testo.

text hierarchy

Poi, lavorate su come impostare il tipo di visualizzazione dei tre elementi. Un più forte Bold o Black sarà più adatto per un'intestazione, mentre un Bold o Bold Italic risalteranno i titoli secondari. Scegliete un tipo normale per il corpo del testo ed evitate un tipo troppo leggero, dato che sono difficili da leggere una volta stampati.

header

Poi applicate una formattazione supplementare per differenziare ulteriormente gli stili. Impostate le intestazioni e i sottotitoli in lettere maiuscole (in InDesign, fare clic sul pulsante All Caps nel pannello Character Formatting Controls), oltre ad aumentare leggermente il Tracking (spazio tra tutte le lettere) per rendere le intestazioni più professionali e chiari da leggere.

Considerate anche l'allineamento del testo. Tutto il testo è allineato di default a sinistra? Modificare un titolo o un sottotitolo con Align Center può fare una grande differenza per il layout, aggiungere più interesse ed equilibrare il tutto con il contenuto di testo sulla sinistra.

6. Un nome che attira l'attenzione

Qual è il nome? Beh, se sei a un colloquio di una certa durata, certamente ha una sua importanza. Perché, non essendo presente di persona durante la fase di revisione dei curriculum, è importante che il CV permetta al vostro nome di essere ricordato a lungo.

Si dovrebbe dare priorità al proprio nome sulla pagina e assicurarsi che sia l'elemento dominante sul layout. Si può fare senza usare un font con stile WordArt ma mantenendolo semplice e con uno stile di tipo classico.

Il segreto per la memorabilità è tutto nella messa in scena. Inserisci il tuo nome con sufficiente spazio per respirare nella parte superiore della pagina. Questo costringe l'occhio a digerire le singole informazioni, senza essere distratti da altri contenuti.

Anche allineare il nome centralmente è una buona tecnica per renderlo il punto focale del layout e per focalizzare l'attenzione nella parte superiore della pagina. Queste due tecniche garantiscono al tuo nome di essere anche riconosciuto facilmente durante una riunione, quando l'intervistatore vuole fare riferimento a voi rapidamente.

La scelta del carattere tipografico può anche contribuire a far spiccare il vostro nome e renderlo allo stesso tempo una sorta di marchio personale. Formattare Il tuo nome in modo coerente per ogni parte della candidatura, ad esempio nella lettera di accompagnamento, biglietto da visita e portfolio, contribuirà a rafforzare la propria immagine e farlo diventare come una vetrina del proprio talento nel design.

script name

Un font con stile calligrafia o di scrittura a mano è anche un modo incantevole di formattare il proprio nome imitando l'aspetto di una firma leggibile, rendendo il vostro curriculum più personale e cordiale. Qui, ho usato il Learning Curve Pro, ma anche il Vellesa o lo Sharpen Script sono ottime alternative.

7. Una foto naturale

Negli ultimi anni, i candidati con il desiderio di distinguersi tra i loro concorrenti, hanno iniziato a utilizzare una foto ritratto sul proprio curriculum. Per alcuni settori questo può sembrare un po' informale, ma nel campo creativo come agenzie di graphic e web design web, una foto ben scelta può essere un bel tocco finale ad un CV. Le foto aiutano a costruire un rapporto personale con il lettore e hanno il vantaggio di lasciare il segno.

photo on resume

Detto questo, alcune foto non sono da usare. Abbandonate quella foto di Facebook della vacanza estiva dello scorso anno ma scegliete una foto con un tocco professionale. Chiedete a un amico esperto di fotografia o assumete un fotografo per alcuni scatti in uno studio fotografico (o anche semplicemente in piedi davanti a un muro bianco).

Scatti naturali e fiduciosi rendono il meglio, quindi cercate di rilassarvi e immaginate come vorreste apparire al vostro datore. Si vuole apparire amichevoli ma non iperattivi! Se stai cercando di rilassarti, incrocia le braccia e sollevate le spalle indietro; tutto ciò vi farà immediatamente sentire più sicuri di se migliorando anche la vostra postura.

Una volta ottenuta l'immagine perfetta, caricatela sul computer e apritela in Adobe Photoshop. Ecco il mio semplice processo passo-passo per l'editing della foto per essere pronta all'uso nel curriculum:

Passo 1

Espandere il pannello Layers (Window > Layers) e trascinare il livello Background sul pulsante Create a New Layer nella parte inferiore del pannello per duplicarlo.

background

Passo 2

Dal menu a discesa Create a New Adjustment Layer nel pannello Layers, scegliete Black & White.

black and white

È possibile spostare il cursore tra le varie opzioni fino a quando non sei soddisfatto del risultato. Cercate di mantenere la zona del viso piacevole e luminosa. Una volta finito, è possibile chiudere la finestra Properties.

properties

Passo 3

Utilizzate il Crop Tool (C) per impostare i bordi dell'immagine, fino ad avere solo le spalle e la testa della persona e quindi premere Invio.

crop tool

File > Save As e salvate l'immagine come file JPEG, pronta per essere inserita nel curriculum.

cropped image

Una foto in bianco e nero è un'ottima scelta per un curriculum, dato che non distrae con una combinazione di colori e sembra sempre più professionale rispetto ad un ritratto a colori.

Collocate la foto all'interno di una cornice circolare o sagomata per dargli un po' di interesse, in modo da evitare una sensazione di "buttata lì a caso".

8. Un pizzico di infografiche

Le infografiche hanno ufficialmente preso piede nel mondo del design, colmando con successo il divario tra dati ed elementi grafici. Se ci si sta candidando per una posizione tecnica o di progettazione, di sicuro l'azienda è a conoscenza o hanno familiarità con le infografiche, il che le rende un argomento di conversazione nel curriculum.

Nei vostri dettagli di contatto inserite piccoli riferimenti infografici, utilizzando icone che si ispirano alle applicazioni. Potete scaricare icone vettoriali da flaticon.com. Apritele in Adobe Illustrator e selezionate Edit > Copy, Edit > Paste per copiarle direttamente nel layout di InDesign. È possibile regolare il colore e le dimensioni delle vostre icone direttamente da qui.

icons

Altri dettagli infografici come bandiere e mappe per illustrare competenze linguistiche o grafici per visualizzare il tuo livello di abilità con determinati software, sono modi fantastici di rompere la monotonia del testo sul tuo curriculum. Il vostro intervistatore potrà apprezzare sia il tuo modo ingegnoso di presentare le informazioni sia la rilevanza di stile nei progetti e interessi.

charts

Semplici barre grafiche sono facili da creare direttamente in InDesign, utilizzando gli strumenti forma. Scopri questi tutorial infografici per saperne di più sulla creazione di semplici elementi infografici in InDesign:

9. Finalizzare il curriculum

Una volta concluso il curriculum incorporando alcuni degli elementi e suggerimenti esaminati in questo articolo, sarebbe grandioso renderlo pronto per la stampa o per l'invio tramite email.

Ma aspettate... c'è un'altra cosa da considerare prima di premere frettolosamente il tasto Invia. Molte agenzie sono sempre più alla ricerca di qualcosa di extra nelle candidature, per dare priorità a candidati che dimostrano creatività nel loro curriculum, come pure nel loro portfolio. Un ottimo modo per rendere la candidatura qualcosa di speciale è quella di finalizzarla.

Una lettera di accompagnamento è un aspetto comune in una candidatura, quindi pensate di estendere la progettazione del curriculum anche alla lettera. Siete in grado di migliorare lo stile del nome trasformandolo in un logo personale, in modo tale da sfruttarlo per un interessante intestazione della lettera?

letterhead design

Siete in grado di sviluppare lo stile anche su un biglietto da visita?

Se si vuole andare oltre, è possibile creare anche una versione digitale della vostra candidatura, combinando il tuo CV, il tuo portfolio e contenuti video. È possibile utilizzare la candidatura pronta per la stampa come un trampolino di lancio per una più articolata candidatura digitale, la quale porterà il datore di lavoro a visitarla nella vostra lettera di accompagnamento.

Finalizzare un curriculum mostra davvero che siete disposti a fare sul serio con la vostra candidatura, comunicando al datore di lavoro che si vuole veramente lavorare per loro e illustrando anche il proprio approccio lavorativo a un progetto. Può sembrare un sacco di lavoro, ma se si vuole veramente quel lavoro creativo dei tuoi sogni, con uno sforzo aggiuntivo non ve ne pentirete.

Conclusione: siete pronti per inviare la candidatura!

Con il vostro impressionante curriculum pronto per la stampa o pronto per essere inviato via email, hai fatto un lavoro fantastico. Dita incrociate per arrivare alla fase del colloquio!

In questo articolo abbiamo esaminato nove suggerimenti per la progettazione di un curriculum dall'aspetto fantastico. Facciamo un breve riepilogo:

  1. Impostare il curriculum (anche economico da spedire!) con dimensioni di pagina standard, come Letter o A4.
  2. Creare un solido layout di griglia per il tuo curriculum.
  3. Riservare sufficiente spazio bianco e ampi margini per creare un layout equilibrato e armonioso.
  4. Utilizzare un font professionale e soprattutto leggibile.
  5. Introdurre una gerarchia tipografica per condurre il lettore dall'inizio alla fine.
  6. Formattare il proprio nome per renderlo il punto focale sul layout.
  7. Utilizzare una foto naturale, con un'immagine sicura di se e renderla in bianco e nero per impressionare.
  8. Sperimentare con elementi di ispirazione infografica, come icone e grafici, per aggiungere un tocco brillante.
  9. Finalizzare il curriculum, con un'imprevedibile lettera di accompagnamento, un biglietto da visita e una candidatura online, sorprenderà davvero il datore di lavoro.

Attenetevi a questi nove utili suggerimenti ogni volta che volete aggiornare il vostro curriculum e non sbaglierete. Avete dei personali suggerimenti per la progettazione di un fantastico curriculum? Ci piacerebbe leggerli nei commenti qui sotto.

Volete un bel curriculum ma non siete sicuri da dove cominciare? Scoprite la vasta gamma di eleganti modelli di curriculum su GraphicRiver e su Envato Elements.

final cv
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Looking for something to help kick start your next project?
Envato Market has a range of items for sale to help get you started.